Vellutata di zucca e patate 

Confort food lo chiamano… ed è vero. Anche per me non potrebbe esserci piatto più casereccio. Ho seguito la ricetta letta qui: http://www.buttalapasta.it/articolo/ricetta-crema-di-zucca-e-patate-con-bimby/60473/ devo dire l’ho trovata molto gustosa! Ho aggiunto in superficie, una volta impiattata la vellutata, una dadolata rustica di verdure ripassate in padella con delle foglioline di timo aromatiche. 

Ed è subito autunno!!! 

Vellutata di carciofi e rosa di salmone

Con l’arrivo dell’autunno, diamo il benvenuto anche alle mie amate vellutate. Oggi condivido con voi questa, preparata qualche sera fa. 

Ingredienti:

Brodo vegetale 1 l

Carciofi a spicchi surgelati 700 g

Cipolla o porri  180 g

Patate 300 g

Olio di oliva extravergine 50 g

Timo 4 rametti

Procedimento: Ho fatto appassire in una pentola capiente  la cipolla con l’olio. Successivamente ho aggiunto i carciofi surgelati gia’ puliti e tagliati a spicchi, le patate a dadini e il brodo. Coperto e fatto andare a fuoco lento per 45 minuti. Ho aggiunto le foglioline di timo, aggiustato con sale e pepe e frullato benissimo il tutto. Passato al colino per eliminare gli eventuali filamenti del carciofo rimasti e impiattato. Ho adagiato sulla superficie una rosa di salmone affumicato e dell’erba cipollina tritata finemente al coltello.  

Pic nic

Ancora non sono riuscita a capire se il giorno di Pasquetta si potrà fare il tradizionale Pic Nic all’aria aperta o se, per maltempo, ci toccherà nuovamente stare rinchiusi in casa… vedremo presto cosa succederà. Nel frattempo fantastico un pò su Pinterest per trovare qualche spunto per la bella stagione!

2f740c97b1b8d2d0ddd8de3a131666bdPubblicazione Pubblicazione322cb055d3fb234891aca547fd403afbdPubblicazione2Pubblicazione14b5c28cb581f689419bf9b3e1b63ade8

Vitalità

Ciao!!! Quest’oggi mi sono preparata una bella insalatona: complice la bella giornata di sole e la voglia di tornare a mangiare cose sane, nutrienti, gustose e pure belle! Giudicate voi, secondo me sprizza gioia da tutti i pori!

11013246_10152879929958152_6187030299869964183_n 11073957_10152879929933152_6425183856166780348_n 11081092_10152879929943152_797319827617865479_n 11079565_10152879929938152_37156164147568250_n

Contiene: insalata iceberg freschissima, avocado a cubetti, pomodorini pachino a spicchi, pezzi di pollo alla messicana (marinato con tequila, lime, peperoni, aglio e spezie), due fettine di lime fresco, riso rosso selvaggio integrale bollito. Ho condito il tutto con un filo di olio extravergine d’oliva e una spruzzata di lime. Da leccarsi i baffi!!!

Sushi creativo

Ciao! E’ da qualche tempo che per qualche piccolo problemino di salute, sto mangiando più sano, leggero e dietetico. Questo ha stuzzicato il mio ingegno, facendomi creare piatti colorati e creativi, per sopperire alla mancanza di calorie!  Ed ecco che, sull’onda della cena-cugini di qualche settimana fa dove abbiamo mangiato giapponese, mi sono sbizzarrita creando questo sushi un pò alternativo. Spero vi piaccia!!!

My Sushi

My Sushi

Torta rustica

1800376_10152517068763152_9115544948621290183_nRicettina sfiziosa last minute

Ingredienti : 2 fogli di pasta sfoglia rotonda, due wurstel, una mozzarella, carote tagliate finissime alla julienne, una confezione di pancetta dolce a dadini, del prosciutto cotto, un pizzico di origano.

Procedimento: Su uno dei due cerchi di pasta sfoglia stendere la mozzarella a dadini, i wurstel tagliati a rondelle, carote tagliate finissime alla julienne e il prosciutto a fettine avendo l’accortezza di lasciare un piccolo bordo senza farcitura lungo la circonferenza. A questo punto far saltare in padella la pancetta fino a sgrassarla completamente e renderla croccante. Spennellare con dell’acqua il bordo della sfoglia farcita e adagiarci sopra l’altra sfoglia facendo combaciare bene tutti i bordi premendo con i polpastrelli delle dita. Rovesciare lungo tutta la circonferenza i dadini di pancetta e avvolgerli con la pasta, ripiegando il bordo della sfoglia. Tracciare dei tagli longitudinali sulla sfoglia superiore e spolverare con un pizzico di origano. Forno già caldo 200°, infornare per circa 13-15 minuti fino a doratura completa.