Vellutata di zucca e patate 

Confort food lo chiamano… ed è vero. Anche per me non potrebbe esserci piatto più casereccio. Ho seguito la ricetta letta qui: http://www.buttalapasta.it/articolo/ricetta-crema-di-zucca-e-patate-con-bimby/60473/ devo dire l’ho trovata molto gustosa! Ho aggiunto in superficie, una volta impiattata la vellutata, una dadolata rustica di verdure ripassate in padella con delle foglioline di timo aromatiche. 

Ed è subito autunno!!! 

Vellutata di carciofi e rosa di salmone

Con l’arrivo dell’autunno, diamo il benvenuto anche alle mie amate vellutate. Oggi condivido con voi questa, preparata qualche sera fa. 

Ingredienti:

Brodo vegetale 1 l

Carciofi a spicchi surgelati 700 g

Cipolla o porri  180 g

Patate 300 g

Olio di oliva extravergine 50 g

Timo 4 rametti

Procedimento: Ho fatto appassire in una pentola capiente  la cipolla con l’olio. Successivamente ho aggiunto i carciofi surgelati gia’ puliti e tagliati a spicchi, le patate a dadini e il brodo. Coperto e fatto andare a fuoco lento per 45 minuti. Ho aggiunto le foglioline di timo, aggiustato con sale e pepe e frullato benissimo il tutto. Passato al colino per eliminare gli eventuali filamenti del carciofo rimasti e impiattato. Ho adagiato sulla superficie una rosa di salmone affumicato e dell’erba cipollina tritata finemente al coltello.  

Vellutata di piselli

10991272_10152805692308152_6235640036535628822_n

Ricetta sana e di una facilità estrema. Ottima se avete poco tempo e voglia di qualcosa di colorato e genuino.

Soffriggete in un tegame una piccola cipolla affettata finemente con due cucchiai di olio evo. Appena la cipolla risulta ben dorata, aggiungete 450 gr. di piselli surgelati e 450 gr di acqua e un pizzico di dado o sale. Fare sobbollire una mezzora, mescolando ogni tanto. A cottura ultimata, frullate per rendere il composto omogeneo e lucidissimo. Io ho completato con dei dadini di speck saltati in padella e un giro di olio aromatizzato al tartufo a crudo. Dose per due/tre persone.

Accoppiata inedita

10431556_10152651075248152_5164105044896055178_n

Oggi ricetta veloce e molto gustosa, per un bel primo piatto davvero soddisfacente. Ecco come l’ho preparato.

Affettate mezza cipolla e fate rosolare per qualche minuto in due cucchiai di olio. Nel frattempo aprite una scatola di fagioli cannellini e risciacquateli accuratamente sotto l’acqua corrente eliminando così l’acqua di vegetazione. Una volta ben scolati, aggiungeteli nella padella insieme alla cipolla già rosolata e fate cuocere per qualche minuto.
A questo punto unite delle cozze ben lavate, fresche oppure surgelate e già sgusciate e terminate la cottura. Una spolverata di peperoncino in polvere e il sughetto è pronto.
A parte lessate la pasta, scolatela al dente e versatela direttamente nella padella del sugo spadellandola qualche minuto. Serbate un pò di acqua di cottura della pasta e aggiungetela nel caso il composto si asciughi troppo. Servite ben calda. Buona scorpacciata!

Pasta greca

Ricettina veloce, per un pranzetto estivo fra amici:

Cucere la pasta, io ho scelto le ruote, manenendola al dente. Scolarla e lasciar raffreddare in una pirofila con un goccio d’olio. Aggiungere: feta tagliata a cubetti, pomodorini datterini tagliati a spicchi, tonno sgocciolato e spezzettato, olive nere denocciolate intere, qualche foglia di basilico fresco. Ottima, provare per credere!

Pasta Greca

Pasta Greca

A qualcuno piace freddo…

Oggi vi propongo una ricettina dell’estate che tutti conoscete: il riso freddo.
Ce ne sono varianti su varianti, io questo l’ho preparato così:
Fate bollire dell’acqua poco salata, tagliate delle carote a dadini e immergetele, a metà cottura gettate il riso. Io questa volta ho usato il mix 3 cereali: riso, farro e orzo. Lo trovo molto gustoso e salutare. A cottura dei cereali ultimata, scolate tutto e fate raffreddare.
A parte preparate in una capiente bacinella: dadini di fontina, dadini di prosciutto cotto, una manciata di capperi lavati, dadini di peperone giallo e rosso (privi di buccia), tonno sgocciolato, qualche oliva verde e nera, piselli in scatola ben sciacquati, qualche funghetto sott’olio tagliuzzato. Insomma, la regola è metteteci quel che più vi piace e rispettate l’equilibrio cromatico.
Una volta pronto il tutto, aggiungete i cereali e le carote, un goccio di olio evo e mescolate per bene con delicatezza.
A guarnizione, potete aggiungere come ho fatto io, delle uova sode, qualche pomodorino e delle olive. Buon appetito!
10502532_10152315874003152_4538458648860475253_n